Rio 2016, 12 agosto: oro, argento e bronzo Italia! | Delusione fioretto, Paltrinieri da favola

di Redazione

» Olimpiadi Rio 2016 » Rio 2016, 12 agosto: oro, argento e bronzo Italia! | Delusione fioretto, Paltrinieri da favola

Rio 2016, 12 agosto: oro, argento e bronzo Italia! | Delusione fioretto, Paltrinieri da favola

| venerdì 12 Agosto 2016 - 06:58
Rio 2016, 12 agosto: oro, argento e bronzo Italia! | Delusione fioretto, Paltrinieri da favola

Altra giornata, altre medaglie per lo sport azzurro che tocca quota 15 nel totale degli allori raccolti sin qui.

Grande emozione già per il bronzo del 4 senza nel canottaggio,che si somma al bronzo del due senza. Poi la gioia più grande, regalata da Diana Bacosi e Chiara Cainero, che hanno centrato assieme la finale a 2 dello skeet tiro a volo, assicurando subito oro e argento all’Italia. Cainero (già oro a Pechino) si è dovuta inchinarealla connazionale che è la nuova campionessa olimpica di specialità.

Ma le gioie non sono finite qui: Paltrinieri e Detti non tradiscono e centrano la finale dei 1500 stile libero, ora ancor più attesa domani notte (ultimo giorno di gare in vasca), perché non ci sarà il principale avversario all’oro, Sun Yang (eliminato in batteria). Positivo l’esordio di Irma Testa nel pugilato, mentre continua la marcia di Tartaglini nella vela, a caccia di una medaglia; bene anche Cagnotto nelle eliminatorie dei tuffi.

Proprio dai tuffi arriva però una delle delusioni di serata, quella di Maria Marconi, prima delle eliminate per soli 2.75 punti. Pochi minuti dopo il tracollo del fioretto maschile a squadre, travolto dagli Stati Uniti e a casa senza una medaglia.

Amarezza anche per Campriani e De Nicolo nella carabina a terra,per Mauro Nespoli (eliminato ai quarti nel tiro con l’arco e per il volley femminile, già eliminato e sconfitto per la quarta partita su 4 disputate. Meno amara la sconfitta con la Croazia da parte del Settebello: niente rivincita della finale di Londra, ma comunque la consapevolezza di passare il turno.

——-

ORE 00.46: La Russia è oro nel fioretto maschile a squadre! 20 anni dopo Atlanta 1996! Sconfitta in rimonta la Francia per 45 – 41. Tra le file russe successo anche per Stefano Cerioni, allenatore azzurro in passato artefice dei successi italiani.

ORE 00.40: Clamoroso alla Carioca Arena 3! La Russia dopo 8 assalti è in vantaggio 40 – 38 sulla Francia nella finale del fioretto maschile a squadre; incredibile la rimonta messa a segno dai russi.

ORE 00.03: La Francia è avanti dopo 5 assalti nella finale per l’oro del fioretto maschile a squadre: 25 – 16 il punteggio nei confronti della Russia.

ORE 23.51: La Gran Bretagna è medaglia d’oro e realizza il nuovo record del mondo! Incredibile finale con l’Australia a lungo in testa, che poi ha subito la rimonta (entrambe le squadre hanno chiuso con 3 uomini). Oro per sir Bradley Wiggins, che dunque raggiunge il suo obiettivo: tornare alla pista e vincere.

ORE 23.46: Il bronzo dell’inseguimento su pista maschile è della Danimarca, battuta la Nuova Zelanda! Ora la finale più attesa: Australia contro Gran Bretagna!

ORE 23.40: Niente fare per il quartetto azzurro. Italia sesta nell’inseguimento a squadre di ciclismo su pista; ora le finali per le medaglie

ORE 23.33: Iniziano le finali dell’inseguimento a squadre nel ciclismo su pista. Italia in pista per la finale quinto posto con la Germania.

ORE 23.02: Irma Testa passa il primo turno del pugilato femminile (categoria -60kg); vittoria per split decision (verdetto non unanime) 2 a 1 sulla australiana Watts.

ORE 22.59: Gli Stati Uniti sono medaglia di bronzo nel fioretto maschile a squadre: Italia sconfitta con il perentorio punteggio di 45 – 31. Risultato davvero eludente per la formazione azzurra.

ORE 22.56: 5 – 4 Imboden su Garozzo. Stati Uniti sul 40 – 26: mancano solo 5 stoccate per la medaglia di bronzo.

ORE 22.50: Fuga Stati Uniti, che ora conducono sul 35 – 22 (5 – 1 di parziale subito anche da Avola).

ORE 22.47: Termina l’eliminatoria del trampolino 3 metri donne! Tania Cagnotto passa il turno; Maria Marconi beffata ed eliminata dalla semifinale.

ORE 22.46: Italia bloccata! Altro parziale Stati Uniti, che ora vola sul 30 – 21 dopo 6 assalti.

ORE 22.41: Tracollo Baldini! Parziale di 8- 0 Stati Uniti con Meinhardt. Punteggio sul 25 – 20.

ORE 22.38: Baldini in difficoltà! Parziale aperto di 6- 0 Stati Uniti con Meinhardt. Statunitensi in vantaggio.

ORE 22.33: L’Italia allunga! Parziale Avola di 5 – 3: 20 – 17 il punteggio a favore degli azzurri sugli Stati Uniti.

ORE 22.23: Grande Daniele Garozzo! Ribalta il risultato ed è di nuovo l’Italia in vantaggio: 15 – 14. Grande duello fra gli azzurri e gli statunitensi.

ORE 22.18: Dopo quattro tuffi di eliminatoria Tania Cagnotto è quinta con 273.80, Maria Marconi è 12esima con 243.45.

ORE 22.16: Si chiude la giornata di regate della vela. Flavia Tartaglini dopo le 12 regate di gara è seconda in classifica generale e nella meda race di domenica scenderà in mare per conquistare una medaglia.

ORE 22.15: Avola prova a scappare ma Massialas rimonta e chiude! 10 – 9 per gli Stati Uniti dopo 2 assalti.

ORE 22.09: Baldini chiude 5 – 4 il primo assalto! Vantaggio Italia sugli Stati Uniti. Tocca ora ad Avola contro Massialas.

ORE 21.58: Italia e Stati Uniti sono in pedana per la finale per il bronzo del fioretto maschile a squadre!

ORE 21.52: Dopo 3 tuffi di eliminatoria, Tania Cagnotto è terza con 219.80. Guidano la classifica He Zi e jennifer Abel.

ORE 21.24: Dopo 2 serie di tuffi Tania Cagnotto, He Zi e Shi Tingmao sono avanti nella eliminatoria con il punteggio pari merito di 148.50. Settima Maria Marconi con 135 punti.

ORE 20.56: Dopo la prima serie di tuffi, Tania Cagnotto è in testa nell’eliminatoria del trampolino 3 metri (assieme ad He Zi). Maria Marconi è al momento ottava pari merito. Le migliori 18 entrano in semifinale.

ORE 20.37: BACOSI ORO!!! É LEI LA CAMPIONESSA OLIMPICA DELLO SKEET! ARGENTO SPLENDIDO DI CHIARA CAINERO!

ORE 20.36: Un errore per Bacosi, Cainero si riavvicina: punteggio di 11 – 10. Due doppietti alla fine.

ORE 20.34: A metà gara, Bacosi conduce su Cainero per 8 – 6. 2 errori per Cainero.

ORE 20.30: Kimberly Rhode è bronzo nello skeet femminile: sconfitta la Weng. Ora è il momento del derby azzurro per l’oro!!

ORE 20.28: Gregorio Paltrinieri ha vinto la propria batteria dei 1500 stile libero e centra la finale assieme a Gabriele Detti! Sun Yang è fuori!!

ORE 20.16: Gregorio Paltrinieri è in acqua per la propria batteria dei 1500 stile libero. Gabriele Detti terzo nella propria gara. Sun Yang quasi fuori!

ORE 20.13: ORO E ARGENTO!!!!!!!!! DIANA BACOSI E CHIARA CAINERO SONO GIÁ CERTE DI SFIDARSI PER L’ORO!!!

ORE 2010: Dopo 6 doppietti, Cainero in testa con 12/12; Bacosi si gioca la finale per l’oro con la statunitense Rhode.

ORE 20.06: Dopo 4 doppietti, le azzurre sono in testa con 8/8, assieme alla cinese Wei!

ORE 20.00: Chiara Cainero e Diana Bacosi iniziano la semifinale dello skeet femminile! Dopo 2 doppietti, le azzurre sono in testa con 4/4.

ORE 19.51: Il ceco Jan Micka ha vinto la quarta batteria dei 1500 stile libero. Ora tocca a Gabriele Detti, che gareggerà assieme a Sun Yang, Cochrane e Horton.

ORE 19.32: Il danese Anton Ipsen è il vincitore della terza batteria dei 1500 stile libero, tempo sopra i 15 minuti. Un’altra batteria poi toccherà a Detti.

ORE 19.12: É il russo Druzhinin il vincitore della seconda batteria dei 1500 stile libero. Si attende ancora per la prova degli azzurri.

ORE 18.55: Il tunisino Mellouli è il vincitore in grande scioltezza della prima batteria dei 1500 stile libero.

ORE 18.40: Iniziano le batterie dei 1500 stile libero. Detti sarà impegnato nella terza, Paltrinieri nella quarta batteria.

ORE 18.36: Silvia Di Pietro è prima dell’escluse per 7 centesimi! Peccato per l’azzurra.

ORE 18.33: Silvia di Pietro è settima in batteria, ma il tempo è di 24″89. Ferraioli già certa dell’eliminazione. Di Pietro ancora spera.

ORE 18.24: Erika Ferraioli è quarta nella propria batteria dei 50 stile donne con 25″40. Poche le speranze di qualificazione.

ORE 18.05: Iniziano le batterie di giornata del nuoto in vasca. Tra poco impegnati Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti nei 1500 metri. Adesso le batterie dei 50 stile libero femminili con Ferraioli e Di Pietro.

ORE 18.00: Diana Bacosi e Chiara Cainero sono in semfinale nel tiro a volo, skeet femminile! Stasera la manche per accedere alle finali.

ORE 17.55L’Italia del fioretto maschile viene sconfitta, travolta dalla Francia nella semifinale del fioretto maschile a squadre per 45 – 29. Azzurri in finale per il bronzo.

ORE 17.45: Francia avanti 40 – 25 dopo 8 assalti; Baldini e Italia ormai incapaci di reagire.

ORE 17.41: Sempre Lefort. Francia avanti 35 – 24 sull’Italia dopo 7 assalti.

ORE 17.37: Altro break Francia (5-0 per Le Pechoux). Italia indietro di 10 stoccate, 20 – 30.

ORE 17.32: Ancora Lefort. Francia di nuovo in fuga sul 25 – 20 dopo 5 assalti.

ORE 17.28: Francia ancora avanti dopo il quarto assalto, ma l’Italia è a contatto! 20 – 18 il punteggio per i transalpini. Baldini subentra Cassarà

ORE 17.22: CHIUSA LA PSICINA DEI TUFFI A RIO! Incerta la prosecuzione delle gare.

ORE 17.20: Grande parziale del del francese Lefort (8 – 2) e Francia che vola in vantaggio sul 15 – 12 dopo 3 assalti.

ORE 17.14: Avola chiude il secondo assalto! 10 – 7 Italia

ORE 17.08: Il primo assalto (Garozzo vs Cadot) si chiude sul 5 – 3 Italia!

ORE 17.00: Inizia la semifinale del fioretto maschile a squadre tra Italia e Francia!

ORE 16.41: Primo oro nell’atletica, ma soprattutto record del mondo! A realizzarlo è l’etiope Almaz Ayana in 29’17″46!

ORE 16.33: BRONZO ITALIA! Grande sprint finale del 4 senza maschile! Oro alla Gran Bretagna, argento Australia!

ORE 16.32: Ai 1500 metri, Italia sempre quarta. Gran Bretagna e Australia allo sprint finale.

ORE 16.31: La Croazia ha sconfitto il Settebbello nella terza giornata della fase a gironi: 10 – 7 il punteggio finale.

ORE 16.30: Ai 1000 metri, Italia ancora quarta, sempre vicina al Sud Africa. Duello Gran Bretagna e Australia per l’oro.

ORE 16.28: Ai 500 metri, Italia quarta, vicina al Sud Africa. Gran Bretagna già in fuga.

ORE 16.26: Partita la finale del 4 senza maschile di canottaggio: Italia in acqua 1 (Montrone – Castaldo – Lodo – Vicino).

ORE 16.23: Nella carabina 50 metri a terra oro al tedesco Junghaenel; niente da fare per Campriani e De Nicolo lontani dalle medaglie.

ORE 16.17: Già tempo di medaglie per l’atletica. In corso la finale dei 10000 metri femminili.

ORE 16.14: A fine terzo tempo, la Croazia continua condurre sul Settebello: 8 – 6 Croazia il punteggio.

ORE 16.10: Dopo 12 colpi, si chiude anche la prova di Marco de Nicolo, eliminato al sesto posto con 123.6. già finita la gara degli azzurri.

ORE 16.08: Dopo 10 colpi, si chiude già la prova di Niccolò Campriani, eliminato al settimo posto con 102.8; De Nicolo è sesto a 1.2 punti dalla medaglia, ma a rischio eliminazione.

ORE 16.04: Dopo le prime due serie (6 colpi), De Nicolo e Campriani sono rispettivamente quarto e settimo. Ora 14 colpi: ogni 2 sarà eliminato il peggiore in classifica.

ORE 16.00: Inizia la finale della carabina 50 metri a terra uomini! De Nicolo e Campriani a caccia di una medaglia!

ORE 15.55: A metà gara, la Croazia conduce 5 – 4 sul Settebello, nel match della frase a gironi della pallanuoto.

ORE 15.44: Giordano Benedetti è terzo e passa il turno negli 800! Grande prova dell’atleta azzurro: 1’49″40 il suo tempo.

ORE 15.40: Giordano Benedetti è in pedana per le batterie degli 800 metri di atletica. Serve una grande prestazione per passare il turno.

ORE 15.17: Nel diluvio di Rio, scendono in acqua Italia e Croazia per la sfida di pallanuoto maschile, riedizione della finale di Londra: in palio il primo posto del girone.

ORE 14.52: Marco De Nicolo e Niccolò Campriani sono in finale nella carabina 50 metri a terra. Gli azzurri hanno rimontato la classifica dopo un avvio non facile e hanno chiuso al quinto e sesto posto.

ORE 14.49: Mauro Nespoli è ai quarti nel tiro con l’arco! Sconfitto 6 – 0 l’indonesiano Ega Agatha.

ORE 14.46: L’Italia è in semifinale del torneo maschile a squadre di fioretto. Vittoria perentoria sul Brasile degli azzurri (Garozzo, Avola, Cassarà – Baldini riserva) con il punteggio di 45 – 27.

ORE 14.42: Mauro Nespoli è in pedana per gli ottavi di finale del tiro con l’arco maschile, contro l’indonesiano Ega Agatha.

ORE 14.38: Dopo 7 assalti, il vantaggio dell’Italia sul Brasile nel fioretto a squadre è di 14 stoccate (35 – 21); semifinale ad un passo.

ORE 14.23: Il Brasile del fioretto, sostenuto dal proprio pubblico, non demorde, ma l’Italia gestisce con sicurezza e chiude avanti dopo 4 assalti (20 – 13 il punteggio).

ORE 14.13: Dopo 2 assalti su 9, l’Italia conduce 10 – 7 contro il Brasile; grande parziale di Garozzo, autore di ben 7 stoccate contro le sole 2 del proprio avversario.

ORE 14.04: Azzurri in gara anche nelle qualificazioni della carabina a terra (con Campriani e De Nicolo) e nello skeet femminile con Cainero e Bacosi.

ORE 14.00: Inizia il torneo di fioretto maschile a squadre: subito Italia in pedana contro il Brasile. I nostri fiorettisti sono Cassarà, Avola e Garozzo con Baldini riserva.

——–

Piatto ricco a Rio de Janeiro: il 12 agosto, oltre a riservare nuove speranze di medaglia per l’Italia, è il giorno dell’atletica, che parte con il proprio programma di gare, mentre inizia ad esaurirsi quello del nuoto.

>TUTTI GLI ITALIANI IN GARA OGGI

Proprio restando in tema nuoto, oggi è il giorno dell’esordio di Gregorio Paltrinieri, che assieme a Gabriele Detti è impegnato nelle batterie degli 1500 stile libero. Sul fronte tuffi, invece, giornata di eliminatorie per Cagnotto e Marconi nell gara del trampolino 3 metri, mentre il Settebello affronta la Croazia (come nella finale di Londra).

Torna in pedana Niccolò Campriani, impegnato assieme a Marco de Nicolo nella carabina 3 posizioni, mentre nelle acque di Rio torna la grande rivelazione Flavia Tartaglini, per le ultime regate della RS:X (in cui è in testa alla classifica).

Sul ring sale invece Irma Testa, la prima pugile donna italiana della storia alle olimpiadi, impegnato nella categoria -60Kg, mentre tocca al fioretto maschile a squadre tenere alto il nome dell’Italia nella scherma. Possibile sorpresa nel tiro a volo, con Cainero e Baicosi impegnate nello skeet femminile.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820