Aggiornato alle: 13:27

Le pagelle di Pescara – Empoli. Zampano disastroso, Maccarone e Pucciarelli si sbloccano

di Andrea Fabbricatore

» Sport » Le pagelle di Pescara – Empoli. Zampano disastroso, Maccarone e Pucciarelli si sbloccano

Le pagelle di Pescara – Empoli. Zampano disastroso, Maccarone e Pucciarelli si sbloccano

| domenica 06 Novembre 2016 - 14:19
Le pagelle di Pescara – Empoli. Zampano disastroso, Maccarone e Pucciarelli si sbloccano

Ecco le pagelle di Pescara – Empoli, match valido per la dodicesima giornata di Serie A (la cronaca del match)

PESCARA: Bizzarri 5; Zampano 4, Campagnaro 4,5, Fornasier 4,5, Crescenzi 5; Aquilani 5,5 (dal 1′ s.t. Biraghi 5,5), Memushaj 5, Verre 6; Benali 4 (dal 12′ s.t. Pepe), Caprari 5,5; Manaj 5 (dal 25′ s.t. Pettinari)

I MIGLIORI DEL PESCARA

Verre: difficile parlare di un migliore nelle fila del Pescara oggi. È senz’altro l’unico a provarci: sfortunato in due occasioni dove solo un attentissimo Skorupski gli nega la gioia del gol.

I PEGGIORI DEL PESCARA

Bizzarri: da un portiere di questa esperienza ci si aspetta una prova di tutt’altro spessore: impreciso in occasione del primo gol di Maccarone, nella quale è colpevole di far passare il pallone sotto le gambe.

Zampano: si distingue per essere sempre uno dei più propositivi, ma oggi ha fatto una “frittata”. Clamoroso l’errore in disimpegno in occasione del secondo gol dell’Empoli; nel complesso è, suo malgrado, partecipe del disastro collettivo.

Benali: rappresenta l’emblema della partita del Pescara: poca energia e mancanza di cattiveria agonistica. Come si fa a non segnare a pochi centimetri dalla linea di porta e con il portiere fuori dai pali? Chiedete a Benali…

—-

EMPOLI: Skorupski 7; Veseli 6,5, Costa 6, Cosic 6,5, Pasqual 7; Krunic 6 (dal 40′ s.t. Pereira), Dioussé 6,5, Croce 6,5; Saponara 7,5; Maccarone  8 (dal 22′ s.t. Gilardino ), Pucciarelli 7,5 (dal 36′ s.t. Marilungo 6)

I MIGLIORI DELL’EMPOLI

Maccarone: segna il primo gol della propria stagione alla dodicesima di campionato, ma dimostra ancora una volta la propria indiscutibile classe. Da centravanti puro il primo gol, da veterano il secondo. Una prova a tutto tondo, il migliore in campo.

Pucciarelli: al pari del compagno di reparto, gioca una partita (quasi) perfetta; il quasi è dovuto ad un clamoroso errore sottoporta nel primo tempo. Nel complesso incarna alla perfezione il ruolo di seconda punta

Pasqual: l’esperto terzino dell’Empoli non si fa saltare mai nel confronti diretto con Benali e Caprari e, cosa più importante, ha il merito di aver salvato sulla linea un gol già fatto sul punteggio di 1-0, un episodio che avrebbe cambiato la storia della gara.

Saponara: finalmente Saponara! Ritrova il gol dopo 27 turni e mette in mostra il proprio potenziale offensivo. Sforna assist e giocate di classe nel corso di tutto il match, una vera spina nel fianco per la difesa avversaria.

I PEGGIORI DEL’EMPOLI

Nessun giocatore sotto la sufficienza

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820