Nazionale, Ventura: “Contro la Germania sfida stimolante, ma è pur sempre un’amichevole”

di Redazione

» Sport » Nazionale, Ventura: “Contro la Germania sfida stimolante, ma è pur sempre un’amichevole”

Nazionale, Ventura: “Contro la Germania sfida stimolante, ma è pur sempre un’amichevole”

| lunedì 14 Novembre 2016 - 12:14
Nazionale, Ventura: “Contro la Germania sfida stimolante, ma è pur sempre un’amichevole”

Dopo la vittoria a domicilio contro il Liechtenstein, la Nazionale è pronta all’amichevole di martedì sera contro la Germania a San Siro. Giampiero Ventura ha parlato in conferenza stampa.

Italia-Germania dà stimoli di per sé, dovremo vedere cosa ci dirà questa partita. Incontriamo i campioni del mondo, pur con qualche giovane dentro, ma i giovani sono figli di una programmazione che dura da 8-10 anni. Servirà personalità, la gara va interpretata e sarebbe stato bello avere uno-due giorni in più per prepararla, 24 ore sono poche. E’ un’amichevole e come tale va considerata, il nostro futuro non è lì a San Siro, ma appena dietro. Per qualcuno sarà la rivincita dell’Europeo, ma questa non è certamente una sfida che necessita di motivazioni extra. Non ho paura di prendere batoste o altro”.

Ancora diversi dubbi di formazione: “Qualche cambio ci sarà rispetto alla partita di Vaduz. Belotti gioca sicuro, dobbiamo verificare le condizioni di Eder e Candreva. Dipende dal tipo di allenamento che effettueremo oggi potrei decidere di cambiare modulo”.

Il prossimo campionato di Serie A potrebbe iniziare il 13 agosto: “Ho chiesto se sia possibile, il prossimo agosto, iniziare addirittura tre settimane prima, sarebbe interesse di tutti, per giocarcela ad armi pari. Mi hanno risposto che sarei da ricoverare… scherzo. Dalla Lega non c’è stata apertura né chiusura. Da quando sono c.t., ho trovato disponibilità da parte di allenatori e presidenti, quando ero tecnico di club, l’unico aspetto che non avevo messo a fuoco è la scarsità del tempo a disposizione del c.t. della Nazionale. Purtroppo è l’intero sistema che funziona così. Il lavoro quotidiano sul campo mi manca, ma finora il bilancio della mia esperienza in Nazionale è buono. C’è voglia di crescere”

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820