Aggiornato alle: 11:42

Milano, minacciava e puniva prostitute: arrestato

di Veronica Mandalà

» Cronaca » Milano, minacciava e puniva prostitute: arrestato

Milano, minacciava e puniva prostitute: arrestato

| lunedì 30 Aprile 2018 - 18:35
Milano, minacciava e puniva prostitute: arrestato

La passione per i ristoranti e l’abitudine di pagare con la carta di credito hanno permesso ai carabinieri di Milano di individuare Michi Stoica, un 39enne rumeno condannato a scontare 13 anni di carcere. La condanna era stata emessa nel 2017 dal tribunale di Milano per sfruttamento della prostituzione, violenze e sequestro di persona nell’ambito di un’inchiesta su un’organizzazione internazionale.

Il 39enne, soprannominato ‘Puia’, è stato rintracciato in Romania.

Milano, Stoica minacciava le ragazze inadempienti

Stoica ricopriva il ruolo di ‘guardiano‘ delle prostitute all’interno della banda che gestiva la zona nord di Milano.

Suo compito principale era convincere le ragazze a fare più soldi e punirle nel caso in cui non ottenessero i risultati richiesti. A ciò si accompagnavano la consuetudine di isolare le ragazze inadempienti tagliando i loro contatti con l’esterno, nonché il ritiro del passaporto e le minacce di morte.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it