Aggiornato alle: 09:32

Napoli, rapiscono un innocente per recuperare un debito di droga: arrestati

di Redazione

» Campania » Napoli, rapiscono un innocente per recuperare un debito di droga: arrestati

Napoli, rapiscono un innocente per recuperare un debito di droga: arrestati

| venerdì 15 Febbraio 2019 - 07:20
Napoli, rapiscono un innocente per recuperare un debito di droga: arrestati

Due uomini sono stati arrestati dai carabinieri del comando provinciale di Napoli con l’accusa di aver rapito un innocente per recuperare un debito di droga di 350mila euro dal cognato. I due, appartenenti al clan camorristico Mazzarella, devono rispondere dei reati di sequestro di persona a scopo di estorsione in concorso, aggravato dalle finalità e dal metodo mafioso. Il gip ha convalidato i fermi.

Napoli, rapiscono un innocente per recuperare un debito di droga: arrestati

I rapitori avevano prelevato con la forza la vittima mentre si trovava nella sua abitazione a Capua, in provincia di Caserta, per poi condurla a Napoli. Quando sono arrivati i carabinieri, i due hanno rilasciato incolume il sequestrato nella zona della stazione ferroviaria centrale di Napoli.

Le indagini, coordinate e seguite personalmente dal procuratore capo di Napoli Giovanni Melillo, hanno permesso di risalire in meno di 24 ore agli autori del sequestro. Il Gis dell’Arma aveva predisposto un’azione per liberare l’ostaggio, ma i rapitori lo hanno rilasciato. La vittima è stata presa in ostaggio in 6 febbraio e i due rapitori sono stati fermati in giorno dopo, anche se la vicenda è stata resa nota soltanto oggi.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it