Aggiornato alle: 18:16

Jim Carrey, la vignetta sul duce: l’attore risponde alla Mussolini

di Redazione

» Intrattenimento » Jim Carrey, la vignetta sul duce: l’attore risponde alla Mussolini

Jim Carrey, la vignetta sul duce: l’attore risponde alla Mussolini

| venerdì 05 Aprile 2019 - 12:45
Jim Carrey, la vignetta sul duce: l’attore risponde alla Mussolini

Ennesimo scontro social tra Jim Carrey e Alessandra Mussolini.

Lo scontro a colpi di tweet

L’attore canadese aveva pubblicato un disegno in cui si vedono il Duce e Claretta Petacci appesi alla tettoia di piazzale Loreto a Milano. “Se vuole vederla in un altro modo, può sempre capovolgere la vignetta e vedere suo nonno che salta di gioia o che fa l’appello“, ha scritto la star del cinema, replicando al “bastardo” twittato dalla nipote del dittatore fascista.

Dopo la reazione della Mussolini, la polemica sembrava essersi spenta. E invece Jim Carrey, in un’intervista video, ha rincarato la dose con la consueta ironia: “Non sapevo neanche che la nipote di Mussolini esistesse, è abbastanza sconcertante lei sia ancora al governo. Non perché faccia parte del governo, ma perché sta ancora dalla parte del male”.

Come è nato lo scontro

Tutto è iniziato per colpa di un tweet dell’attore, comico e cabarettista con una sua vignetta e la scritta: “Se vi state chiedendo a cosa porta il fascismo chiedete a Benito Mussolini e alla sua signora”. Entrambi vengono ritratti a testa in giù, appesi a piazzale Loreto. Oggi la replica di Alessandra Mussolini. “Sei un bastardo” ha ritwittato in inglese la nipote del duce, dando il via a una vera e propria battaglia a colpi di cinguettii.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it