Aggiornato alle: 02:20

Pericoli della guida in stato di ubriachezza: l’Asp di Trapani organizza incontri con gli studenti

di Redazione

» Cronaca » Pericoli della guida in stato di ubriachezza: l’Asp di Trapani organizza incontri con gli studenti

Pericoli della guida in stato di ubriachezza: l’Asp di Trapani organizza incontri con gli studenti

| venerdì 03 Maggio 2019 - 13:20
Pericoli della guida in stato di ubriachezza: l’Asp di Trapani organizza incontri con gli studenti

L’Asp di Trapani organizza incontri con gli studenti per illustrare i pericoli e i rischi della guida in stato di ubriachezza. Si farà particolare riferimento all’abuso e alla dipendenza da sostanze alcoliche.

Questi sono solo alcuni degli argomenti al centro dell’incontro organizzato dall’Unità Operativa per l’Educazione e la Promozione della Salute Aziendale (U.O.E.P.S.A.) dell’Asp di Trapani, in collaborazione con il SERT e il Comando di Polizia municipale del Comune di Trapani, con gli alunni dell’Istituto Superiore ‘S.Calvino – G.B.Amico’.

L’incontro si svolgerà a Trapani, mercoledì 8 maggio 2019, alle 9, presso l’Istituto Superiore ‘S.Calvino-G.B.Amico’, via Salemi.

Pericoli della guida in stato di ubriachezza

Nel corso dell’incontro, che si inserisce nell’ambito del progetto di prevenzione ”La vita va vissuta non bevuta”, gli studenti saranno coinvolti in una simulazione pratica di guida sotto l’effetto di alcool.  Con l’utilizzo di un apposito kit didattico Contralto-test, attraverso l’uso di un tappeto didattico e di una maschera, verranno riprodotte le alterazioni della visione come in stato di ubriachezza.

Gli incidenti stradali nel mondo sono una delle cause di morte nella fascia di popolazione compresa tra i 5 e i 44 anni di età. L’Organizzazione mondiale delle Nazioni Unite, nel Piano d’azione per la sicurezza stradale 2011-2020, indica che ogni anno circa 1,3 milioni di persone muoiono per incidente stradale e all’incirca tra i 20 e i 50 milioni di persone sopravvivono agli incidenti stradali  con conseguenti traumi ed handicap.

Tra le cause principali ci sono il consumo di alcol, la distrazione (da cellulare al primo posto), mancato rispetto di semafori e precedenze, elevata velocità, comportamento scorretto dei pedoni. Nel 2017 in Sicilia è stato registrato un aumento della mortalità dell’8,3% rispetto al 2016. Un dato che è molto più elevato rispetto alla media nazionale del 2,9%.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it