Aggiornato alle: 19:36

Chef Rubio contro il ministro dell’Interno: “Pallottola a Salvini? Me puzza de caz…”

di Redazione

» Intrattenimento » Chef Rubio contro il ministro dell’Interno: “Pallottola a Salvini? Me puzza de caz…”

Chef Rubio contro il ministro dell’Interno: “Pallottola a Salvini? Me puzza de caz…”

| mercoledì 22 Maggio 2019 - 12:36
Chef Rubio contro il ministro dell’Interno: “Pallottola a Salvini? Me puzza de caz…”

Chef Rubio non perde occasione per scagliarsi contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Al centro dell’attacco, questa volta, è la notizia di una busta con pallottola recapitata a Salvini. Lo chef, però, non ci crede e si sfoga su Twitter.

Non è la prima volta che Chef Rubio manifesta le sue idee contrarie a quelle del leader del Carroccio. Soltanto qualche giorno fa, infatti, lo chef aveva lanciato un contro-concorso al #VinciSalvini, lo #SfottiSalvini.

LEGGI ANCHE #SfottiSalvini, chef Rubio risponde al ministro con un contro-concorso

Chef Rubio: “Pallottola a Salvini? Me puzza de caz…”

“Quanto te piace fa la vittima eh FelpaPig? Menestrello degli Interni, così facendo ti rendi ancora più patetico e imbarazzante. Potrai vince alle europee, potrai avecce tutti i soldi che te pare e l’amici più potenti de sto mondo, ma sarai sempre e comunque un bozzo. Tuo Rubio”.

Lo scrive Chef Rubio su twitter postando un video in cui avanza dei dubbi sulla busta con proiettile recapitata a Matteo Salvini. “Me puzza de caz… a sto punto, dopo la settima busta che ti arriva con la pallottola, facci sapere a che punto sono le indagini , se avete trovato i colpevoli di queste misteriose buste… Insomma, renditi un più credibile”.

Busta con proiettile a Salvini: “Non mi fanno paura”

Una busta con un proiettile calibro 9 indirizzata a Matteo Salvini è stata intercettata al Centro di Smistamento Postale di Roma, in piazzale Ostiense, ed è stata sequestrata dagli artificieri della polizia di Stato. Lo ha appreso il 21 maggio l’Ansa da fonti del Viminale.

Il pacco ha insospettito gli investigatori per l’assenza dell’annullo postale e di un mittente. Nessun messaggio né sigle di rivendicazione. “Non mi fanno paura e non mi fermo“, commenta il ministro Salvini. “Più che da una politica spesso ipocrita, confido nella solidarietà di milioni di italiani perbene che si esprimeranno con il voto di domenica”, aggiunge Salvini.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it