Ritrovato morto l’escursionista 27enne disperso nel Veronese

di Redazione

» Cronaca » Ritrovato morto l’escursionista 27enne disperso nel Veronese

Ritrovato morto l’escursionista 27enne disperso nel Veronese

| sabato 31 Agosto 2019 - 08:37
Ritrovato morto l’escursionista 27enne disperso nel Veronese

È stato trovato morto il giovane escursionista di 27 anni, di Pegognaga (MN), dato per disperso dopo essere scivolato da un sentiero cadendo per una decina di metri e riportando traumi letali. Il giovane stava passando una settimana di vacanza sul Lago di Garda, ma dopo essere uscito ieri mattina da solo per un’ escursione non è mai tornato a casa.

Escursionista ritrovato morto nel Veronese

In tarda serata era scattato l’allarme al soccorso Alpino di Verona. Verso le tre di notte il ritrovamento del corpo, in Rio Mondrago, località Fumane: i carabinieri hanno rintracciato l’auto del giovane parcheggiata a Malga Biancari, successivamente sei squadre di soccorso si sono portate sul posto e hanno iniziato a perlustrare i vari itinerari della zona, rinvenendo il corpo senza vita.

Il 27enne, dopo la partenza in mattinata, aveva inviato alcune foto alla sorella con immagini dai sentieri percorsi. L’allarme al 118 è partito dai genitori del ragazzo, preoccupati del suo mancato rientro. All’arrivo del giorno, l’elicottero di Trento ha recuperato la salma con il verricello, per trasferirla a Malga Biancari. Alle ricerche hanno preso parte anche i soccorritori della Stazione speleologica Soccorso Alpino e Speleologico Veneto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820