Aggiornato alle: 20:55

“Il Trono di Spade” verso nuovi record agli Emmy Awards

di Redazione

» TV » “Il Trono di Spade” verso nuovi record agli Emmy Awards

“Il Trono di Spade” verso nuovi record agli Emmy Awards

| domenica 22 Settembre 2019 - 20:42
“Il Trono di Spade” verso nuovi record agli Emmy Awards

L’ottava e ultima stagione de “Il Trono di Spade” è stata molto contestata dai fan. Non la pensano allo stesso modo agli Emmy Awards, invece, dove la serie “rischia” di superare nuovi record.

Sono ben 32 le candidature per l’ultima mini-stagione della saga fantasy, con cui ha battuto il record per il maggior numero di nomination in un solo anno. Nel corso degli anni, Il Trono di Spade ha racconto 57 Emmy e si è già portata a casa il titolo di serie più premiata di tutti i tempi. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 22 settembre a New York.

La casa di produzione Hbo incassa così 137 nomination complessive, un primato per una rete in una singola stagione. Segue al secondo posto, con 20 nomination, “La fantastica signora Maisel“, di Amazon. Bene anche “Chernobyl” con 19 nomination.

“Il Trono di Spade” verso nuovi record agli Emmy Awards

Ai Creative Arts Emmy (dedicati ai premi tecnici). Got ha ottenuto già dieci riconoscimenti e con altre tre vittorie arriverebbe a quota 13, superando così il precedente primato di 12 vittorie stabilito nel 2015 e nel 2016.

Sembra che il trionfo come miglior serie drammatica sia assicurato. Per quanto riguarda le altre categorie, invece, la strada non sarà proprio così facile. Il Trono di Spade, infatti, dovrà vedersela come rivali agguerriti come “This Is Us” e “Killing Eve”. Occhi puntati anche sulla serie comica “The Marvelous Mrs Maisel” (20 condidature) e sulla miniserie “Chernobyl” (19 nomination).

La Battaglia delle Casate si ripete

Le diverse casate de Il Trono di Spade si sono già abbondantemente affrontate sul set. Di battaglie, infatti, ne abbiamo viste tante. Adesso gli attori sono pronti a combattere anche agli Emmy.

Alfie Allen, il Theon Greyjoy de “Il Trono di Spade”, è in corsa per la prima volta come miglior attore non protagonista. Nella stessa categoria ci sono anche i “nemici” di set Peter Dinklage e Nikolaj Coster-Waldau (alias Tyrion e Jaime Lannister).

In tutto questo anche le donne hanno le lo sfide e non staranno di certo a guardare con le mani in mano. Maisie Williams (Arya Stark), Lena Headey (Cersei Lannister), Sophie Turner (Sansa Stark) e Gwendoline Christie (Brienne), infatti, sono pronte a tutto per aggiudicarsi la statuetta.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it